Ordinanza di cancellazione della segnalazione in Centrale Rischi

--Ordinanza di cancellazione della segnalazione in Centrale Rischi

Ordinanza di cancellazione della segnalazione in Centrale Rischi

Tribunale di Asti ordinanza di cancellazione della segnalazione illegittima

Il Giudice ha ritenuto non corretta la valutazione dell’istituto di credito, ai sensi delle Istruzioni della banca d’Italia (Sez. II art.1.5), in relazione al complessivo stato dell’impresa ai fini di una ricognizione sulla effettiva insolvenza.
La ricorrente risultava al momento della segnalazione adempiente alle tempistiche del pagamento che erano state concordate con la banca. Non erano infatti emerse condizioni di insolvenza al momento della segnalazione atteso che a carico dell’impresa non risultavano i segnali tipici che la contraddistinguono quali la pluralità di protesti e le procedure esecutive”

CANCELLAZIONI DALLA CENTRALE RISCHI
By | 2018-02-02T09:54:06+00:00 luglio 10th, 2017|Sentenze e casi trattati|0 Commenti

About the Author:

Massimiliano Elia Laureato all'Università degli Studi di Torino, è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Torino, con abilitazione al patrocinio presso le Giurisdizioni Superiori. Vanta una vasta competenza ed esperienza nel settore bancario e finanziario, con particolare riguardo ai temi della finanza straordinaria e strutturata, ristrutturazione del credito, contenzioso e operazioni di risanamento delle imprese, private equity e venture capital. Massimiliano Elia ha ricoperto il ruolo di Componente della Commissione Assistenza giuridico-economica in materia bancaria e finanziaria di "U.N.I. Ente Italiano di Normazione"; ha assunto incarichi in collegi Arbitrali e collabora quale arbitro con il Tribunale della Camera Arbitrale di Milano. E' autore e coautore di pubblicazioni in materia bancaria e finanziaria e su tali temi partecipa in qualità di relatore a numerosi convegni di studio. Lingue straniere: inglese

Scrivi un commento